Area di Formazione
Webinar
Webinar

Il Webinar

Gli strumenti di prevenzione delle infiltrazioni criminali – ruolo delle prefetture e PNRR

In materia di strumenti di prevenzione delle infiltrazioni criminali, il DL 6 novembre 2021, n. 152, agli articoli 47, 48 e 49, è intervenuto a modificare il c.d. Codice antimafia su alcuni importanti aspetti.

Gli articoli citati, in particolare, riguardano rispettivamente: l’amministrazione giudiziaria e il controllo giudiziario delle aziende; il contraddittorio nel procedimento di rilascio dell’interdittiva antimafia; la prevenzione collaborativa.

Tale intervento normativo può rappresentare un intervento molto incisivo sul tema. In particolar modo, poi, se rapportato al sistema istituzionale rappresentato dal Ministero dell’Interno e dalle Prefetture. 

Ad esempio, il sistema pare spingere fortemente sulla c.d. prevenzione collaborativa. Ciò apre spazi nuovi all’attività dello Stato in funzione preventiva dei fenomeni criminali. Si pensi, in particolare, all’utilizzo che potrebbe derivarne in ambito di infiltrazioni di tipo mafioso negli enti locali.

Di conseguenza, ciò prelude a scenari che, in potenza, potrebbero essere fortemente innovativi nel rapporto tra le Prefetture da una parte e le autonomie locali e il mondo imprenditoriale ed economico dall’altra parte. Ciò, naturalmente, sarà possibile nella misura in cui l’attività preventiva e collaborativa verrà ad assumere un carattere di tipo “terapeutico”.

Quindi, il weby-night si è prefisso l’obiettivo di affrontare nel dettaglio i temi sopra descritti, con un focus specifico sulla prevenzione collaborativa, tipizzata con riferimento al rilascio della certificazione antimafia ai sensi dell’articolo 49 del recente D.L. n. 152 del 6 novembre 2021.

All’incontro sono intervenuti: Giuseppe Creazzo, Procuratore della Repubblica di Firenze; Nicola Durante, Presidente della sezione seconda del Tribunale Amministrativo per la regione Campania; Santo Fabiano, consulente di diversi Enti locali; il prefetto di Reggio Emilia Iolanda Rolli; l’imprenditore Marcello Rosetti, Presidente di Formula Ambiente.

Il dibattito è stato moderato da Antonio Giannelli, Presidente del Sinpref.

Gli strumenti di prevenzione delle infiltrazioni criminali – ruolo delle prefetture e PNRR

Continua la formazione:

Torna su